Condotta fornitori

Shelve ritiene sia un dovere fondamentale gestire l’attività aziendale in modo etico e responsabile, trattare gli stakeholders con onestà e integrità, rispettare l’ambiente e gli animali e fornire prodotti sicuri di ottima qualità.

Tale dovere è esteso anche a tutti i fornitori, ai quali si richiede una condotta ispirata ai principi della lealtà e trasparenza.

I Fornitori sono tenuti a rispettare le leggi e le normative applicabili nei paesi in cui operano, ivi incluse, le leggi in materia di diritto del lavoro, diritti umani, salute e sicurezza, responsabilità ambientale, anti-corruzione, salute e benessere animale, sicurezza e qualità dei prodotti e dei servizi.

Shelve ritiene che sia fondamentale adottare un approccio improntato su relazioni trasparenti ed etiche. Pertanto, ogni Fornitore è scelto in modo accurato e viene monitorata nei tempo la sua condotta.

I Fornitori sono tenuti a osservare tutte le normative sulla sicurezza applicabili in relazione ai prodotti e ai servizi forniti e ad eventuali requisiti di sicurezza stabiliti contrattualmente.

Allo scopo di fornire prodotti e/o servizi che soddisfino costantemente le esigenze dei clienti, che offrano le prestazioni garantite e che siano idonei allo scopo per il quale sono stati creati, i Fornitori devono soddisfare gli standard di settore generalmente accettati o eventuali requisiti di qualità convenuti contrattualmente.

I Fornitori a cui Shelve si rivolge vengono considerati e trattati come partners a tutti gli effetti e il loro operato non deve entrare in contrasto con quelli che sono i valori aziendali.